Home Come comprare/vendere una barca Prova barca : Bavaria 37 Cruiser, l’equilibrio tra prestazioni e comfort

Prova barca : Bavaria 37 Cruiser, l’equilibrio tra prestazioni e comfort

da admin
vue aérienne d'un bavaria 37 cruiser

Da Bavaria, il “best seller” è il Bavaria 37 Cruiser. Dal lancio di questa gamma nel 1994, questo bellissimo e ben rifinito Bavaria 37 Cruiser ha attirato un numero sempre crescente di clienti.
Anche se quest’ultima versione ha preso una tonnellata rispetto alla versione del 1994, il Bavaria 37 Cruiser è un cruiser molto ben rifinito, piacevole da maneggiare e da vivere, tutto questo ad un prezzo contenuto.

Una barca a vela progettata da una Star

Progettato da Bruce FARR, famoso per i suoi progetti vincenti in America’s Cup, Vendée Globe, Volvo race, Whitbread, il nuovo Bavaria 37 Cruiser ha un “volto” tutto suo.
È per la sua ampia piattaforma da bagno (la più ampia sul mercato secondo i suoi progettisti), i suoi lunghi oblò sul tetto tagliati a fischietto o la bordatura scura, anch’essa tagliata a fischietto, che corre lungo lo scafo da dietro a davanti? È difficile da dire. Comunque, il modello che sto per provare è bellissimo.

The largest platform of the 37’ world !

Mi imbarco su questa famosa piattaforma dalle dimensioni generose e scopro le due postazioni di guida, barre composite laccate bianche, che si tengono bene in mano.
A dritta, i comandi del motore sono rigorosamente inutilizzabili e non possono essere letti in posizione eretta in quanto installati in basso, il che è un peccato quando si manovra il motore, in quanto in genere si sta in posizione eretta, e avere la leva dell’acceleratore a portata di mano, come sui multiscafi, non è un lusso. È un peccato, perché il Bavaria 37 Cruiser è relativamente potente con un motore Volvo 28 HP Sail Drive.

Il tavolo pieghevole è in legno e dà un’impressione sia di solidità che di bella fattura. È vero che i Bavaria si distinguono dalla produzione per la qualità della loro ebanisteria. Quest’impressione è confermata dalla magnifica porta di discesa, con telaio in teak e vetrate in policarbonato, che rimane al suo posto e non ci obbliga a immagazzinarla in modo scomodo.
Gli armadietti del cockpit sono profondi e hanno un robusto martinetto per tenerli aperti.

cockpit du voilier bavaria 37 cruiser

Il Bavaria 37 Cruiser è molto ben equipaggiato

La strumentazione GARMIN è chiara, sulla nostra barca abbiamo un GPS Plotter Raymarine, interfacciato con il sistema Garmin in NMEA 2000. Stiamo ricevendo vento nel tracker. Vi è anche un sistema audio Fusion, che può riprodurre MP3, Streaming in Bluetooth e molti altri formati elettronici.

Per la sovrastruttura e il sartiame, non si scherza: argani e rotaie Harken, albero e boma Selden, e vele Elvstrom in Epex.
La nostra barca ha una randa semi-lattenuta ma anche il paranco a doppia randa (stile tedesco) molto pratico perché permette di controllare la randa da qualsiasi verricello o lato. Sul davanti abbiamo un fiocco autocentrante che non mi entusiasma, ma abbiamo anche un Codice Zero su furler.

L’ebanisteria di alta classe del Bavaria 37 Cruiser

All’interno, troverai una lavorazione del legno di prima qualità, niente scricchiola o cigola, anche se questa mattina il mare è un po’ agitato. Robusti corrimano che corrono dappertutto e si adattano perfettamente.
La cucina a dritta ha tutto lo spazio necessario per riporre il materiale e offre un piano di lavoro in Corian grigio di grande effetto. A babordo, in questa versione a 2 cabine, vi è un ingegnoso tavolo da carteggio pieghevole che, quando non viene utilizzato, si ripiega dietro un pannello.

intérieur du voilier bavaria 37 cruiser

Sullo stesso lato vi è il bagno con la doccia e uno schermo per la doccia, che consente, in teoria, di non inzuppare il posto ad ogni utilizzo. L’armadio per le cerate della generazione iniziale mi piaceva, ma non è più di moda… Senza dubbio gli stilisti immaginano che a marzo navighiamo in mutande in Bretagna o che non dia fastidio a nessuno vedere gocciolare dentro le cerate bagnate…
In particolare, la cabina di poppa offre un ottimo spazio di testa, io ci sto in piedi (1,92 m).

Ho dimenticato di menzionare che le resine isoftaliche sono utilizzate per la pelle esterna dello scafo. Queste resine (IPA), senza essere perfettamente stagne (solo il gel-coat conferisce loro questa proprietà), limitano notevolmente il rischio di osmosi degli scafi.

cabine arrière du voilier bavaria 37 cruiser

Navigare con un Bavaria 37 Cruiser, la prova in mare

Tornati sul ponte, è ora di andare. Sono solo stamattina a Cannes per provare questa bellissima barca. Il compagno che avrebbe dovuto raggiungermi ha perso l’aereo. Devo dire che la configurazione del sartiame (randa in stile tedesco e fiocco autocentrante) mi va benissimo, anche se il rivenditore della porta accanto è scettico al riguardo…
Non c’è molto vento, e sono d’accordo con lui per un’ora di ritorno, in modo da poter essere sicuro di avere una mano sulla banchina al ritorno.

Non voglio danneggiare una barca nuova, anche se sta per entrare a far parte della sua flotta charter caraibica… Stamattina, il motore Volvo da 29 CV sta tirando senza sforzo la barca di 7,5 tonnellate dalla banchina. Lascio il porto turistico e mi dirigo verso ovest per issare la randa.
Quando il tempo è bello, ho la mia tecnica: con il motore che gira in avanti a bassa velocità, metto la barca di fronte al vento e do questa istruzione al pilota.

Apprezzo la facilità di accesso al piano e la randa viene issata in un batter d’occhio. Prendo il comando, spengo il motore e srotolo il fiocco. Appena comincia ad abbrivare, lo faccio passare e poi lo abbatto per velocizzarlo.
Nei 10 nodi NNW di questa mattina, la barca aggancia facilmente 5 nodi sottovento.

voilier bavaria 37 cruiser au près

Anche a questa velocità, i comandi del timone sono diretti, grazie al doppio timone, e la risposta è eccellente.x000D_.
È il momento di virare di bordo, è un vero gioco da ragazzi con questo fiocco autocentrante e il paranco a doppia randa. Quando si naviga controvento, non è necessario toccare il fiocco per andare controvento dall’altra parte. Solo la randa va presa dalla timoneria, un vero piacere. Comincio a capire l’interesse di questo tipo di sartiame, si dimentica semplicemente la manovra della vela di prua, quando si è soli, ha senso.

Di bolina la barca è molto stabile, il tallone si misura con tutto quello che c’è in cima e 12/14 nodi di vento. x000D_
Mentre mi calavo, mi sono reso conto che il fiocco non offre una superficie enorme e che la barca sembrava essere leggermente sottovela. Ma è vero che ha un Codice Zero per queste velocità, ahimè, anche se ho cercato di mandarlo da solo, rimarrò prudente, e non danneggerò nulla su questo Bavaria 37 Cruiser, una macchina molto bella….

Trova la barca dei tuoi sogni tra migliaia di annunci di barche usate o nuove su Band of Boats!

L’articolo è stato scritto da François Meyer

plan bavaria 37 cruiserx000D_
caractéristiques du bavaria 37 cruiser

Articles liés